TG DSTRETTO

TG DSTRETTO 16/02/2021

Si preannuncia un’altra giornata difficile per i camion che devono attraversare il Brennero per la decisione dell’Austria di obbligare i camionisti a fornire un tampone antiCovid fatto 48 ore prima di superare la frontiera. Ieri sulla A22 si è formata una coda di Tir verso Bressanone di 40 km, dove la temperatura era di di 10 gradi sotto zero. Traffico in tilt anche a passo Resia e al valico di San Candido-Prato alla Drava. Per aiutare i camionisti sono state istituite postazioni per fare i test e sono stati anticipati i controlli nella zona di Verona-Affi. Anche la Germania fa entrare i camionisti in arrivo dall’Italia solo con tampone negativo.

Si chiama Advance il super materiale ceramico antivirale, antibatterico e antinquinante di Italcer Group. Sentiamo di cosa si tratta dall’Amministratore delegato di Italcer Graziano Verdi.

Manfredini & Schianchi, azienda di Sassuolo che si occupa di tecnologie per impianti industriali e macchine per il trattamento delle materie prime, ha chiesto il concordato con riserva. L’azienda fondata nel 1962 da Umberto Manfredini e Gianfranco Schianchi è ora sotto il controllo dei cinque figli delle due famiglie. Una dellecause principali è dovuta al Covvid e all’impossibilità di viaggiare per un’azienda che fonda sui mercati esteri buona parte del proprio fatturato. L’azienda ha trenta dipendenti e confida che la riserva sul concordato possa essere superata con il Piano che devono presentare alla scadenza.

Sono giorni decisivi per stabilire in quale zona l’Emilia Romagna si ritroverà nella prossima settimana, col rischio di tornare verso l’arancione, con le conseguenti ulteriori restrizioni. L’indice Rt, che indica la diffusione del contagio, è molto vicino alla fatidica soglia di 1 ed è in rialzo dopo 15 giorni di zona gialla.

  • DALLE AZIENDE: Inco.

Scopri le altre news

Carica altri articoli
2021-03-18T11:48:23+01:00
Torna in cima