TG DSTRETTO

TG DSTRETTO 03/05/2021

  • Confindustria Ceramica è scesa in campo per valutare i rincari di materie prime, trasporti ed energia che mettono a rischio competitività e quote di mercato dell’industria ceramica italiana. Una indagine svolta tra le aziende ceramiche italiane ha evidenziato come il prezzo del pallet sia cresciuto di oltre il 30% e che gli aumenti per le materie prime – feldspato e caolino – oscillino tra il +8 ed il +12%. A questi si affiancano pesanti rialzi nei costi dell’energia. Il gas metano, che a metà dello scorso anno era sceso fino a 8 eurocent per metro cubo, ha oggi raggiunto i 19 eurocent, mentre è inarrestabile la crescita nel costo delle quote di CO2 del meccanismo ETS, passata dai 24 euro medi dello scorso anno ai quasi 50 euro attuali. Mentre sul fronte dei noli marittimi, essenziali per mantenere quote nel mercato internazionale overseas, si registrano rialzi dei costi e carenze nella disponibilità di container, con serie difficoltà nella programmazione delle spedizioni. Nelle rotte verso il Nord America i rincari risultano nell’ordine dell’80 – 100%.

  • Problemi anche per i fornitori di tecnologia. Sentiamo Fabio Vecchi di Ancora.

  • La divisione Colorificio del Gruppo Colorobbia ha un nuovo Direttore Generale. È Elia Bitossi, classe 1978, laureato in Economia e gestione aziendale all’Università di Firenze e formazione in amministrazione e finanza, perfezionata alla New York University. Bitossi vanta già una carriera ventennale nel Gruppo Colorobbia, iniziata nelle sedi in Italia e in Spagna e proseguita dal 2003 ad oggi in Colorobbia Brasil, dove ha coperto vari incarichi, fino alla nomina di CEO avvenuta nel 2010.

  • DALLE AZIENDE: Vetriceramici

Scopri le altre news

Carica altri articoli
2021-05-03T11:24:44+02:00
Torna in cima