NEWS

Sanindusa prosegue l’investimento sulla tecnologia SACMI RobotGlaze

Installata la terza linea di smaltatura nello stabilimento di Tocha (Portogallo). Realizzato nell’ambito del piano pluriennale di ampliamento produttivo, l’investimento premia ancora una volta la filosofia produttiva SACMI Sanitaryware: zero stoccaggi, alta qualità e ripetibilità, handling automatizzato

Sanindusa, primario player europeo della ceramica sanitaria, installa la terza linea di smaltatura robotizzata SACMI, proseguendo nel piano pluriennale di avanzamento produttivo nello stabilimento di Tocha (Portogallo).

All’avanguardia nel mondo per automazione e tecnologia, Sanindusa ha scelto SACMI RobotGlaze per l’innovativa filosofia produttiva che, accanto all’automazione completa della smaltatura del sanitario, prevede l’automazione totale delle operazioni di handling e il carico diretto al forno, senza stoccaggi e movimentazioni intermedie.

Come le due precedenti, avviate nel 2019, questa linea di smaltatura è stata configurata per consentire l’handling automatico dei pezzi prelevati da LGV in uscita dal reparto essiccazione. Prelevati dal robot, i pezzi vengono indirizzati a due cabine di ispezione disposte in parallelo con operatore. Successivamente il pezzo viene movimentato su shuttle e indirizzato alla smaltatura semi-automatica di bacino interno e sifone, realizzata avvalendosi di robot antropomorfo.

Cuore della linea, a valle, è il robot GA2000, capace di lavorare in autoapprendimento ed equipaggiato con l’ultima release del software SmartOffLine che, attraverso la simulazione digitale delle traiettorie e della deposizione dello smalto, consente l’ottimizzazione delle operazioni e il controllo puntuale di tutti i parametri di processo di smaltatura del sanitario.

Interconnessa al software di supervisione HERE SACMI, la cella garantisce il più avanzato monitoraggio della qualità e delle performance, massimizzando l’efficienza e riducendo gli sprechi di smalto e materia prima. Ad alimentare la fase finale, il nastro a barrette che corre parallelo al forno, senza ulteriori stoccaggi intermedi, agevolando le operazioni di carico-scarico da parte dell’operatore grazie alle distanze ed al footprint ottimizzato.

Già montata presso l’unità produttiva di Tocha, la linea sarà avviata entro febbraio, garantendo a Sanindusa un incremento di capacità produttiva nell’ordine di 200mila vasi smaltati all’anno.

Scopri le altre news

Carica altri articoli
2021-03-02T16:29:34+01:00
Torna in cima