NEWS

Florim: in meno di 15 giorni vaccinati tutti i dipendenti che ne hanno fatto richiesta

Dopo aver manifestato da tempo la volontà di poter rivestire un ruolo attivo nella vaccinazione anti Covid-19 dei propri dipendenti, Florim ha finalmente ricevuto il via libera delle autorità competenti. In meno di 15 giorni dall’apertura delle adesioni, è stata somministrata la prima dose di vaccino a tutte le persone operative nelle sedi di Fiorano e Mordano che ne hanno fatto richiesta.

Siamo felici di poter vaccinare tutti i dipendenti interessati. Eravamo pronti ad aprire le porte dell’azienda alla comunità e diventare così HUB Vaccinale per il territorio ma non ci è stata data questa opportunità” – spiega Claudio Lucchese, Presidente di Florim. “Ci tengo a ringraziare sinceramente Ferrari Auto e Sacmi Impianti per il supporto e l’ospitalità che ci hanno riservato in queste ultime settimane. Un ringraziamento e i complimenti anche ai collaboratori Florim coinvolti nell’organizzazione del programma vaccinale, realizzato e gestito al meglio in pochissimi giorni.”

L’azienda ha così integrato quanto realizzato fino ad oggi in termini di prevenzione e diagnosi – il protocollo interno FLORIM CARE – con un ulteriore e fondamentale passo avanti per contrastare la pandemia che ha messo a dura prova il tessuto economico e il sistema sanitario internazionale.

Operativo dal 27 aprile 2020 e volto a tutelare la salute e la sicurezza dei dipendenti, il protocollo FLORIM CARE è stato introdotto in tutti gli stabilimenti Florim italiani e si fonda su 4 pilastri portanti: Diagnosi, Distanza, Digitalizzazione e Dispositivi.

La sensibilità di Florim nei confronti dell’ambiente, della salute delle persone e del pianeta, è stata confermata con il riconoscimento della certificazione B Corp rilasciata nel dicembre dello scorso anno, a coronamento di un rigoroso processo di verifica.

Scopri le altre news

Carica altri articoli
2021-06-21T10:31:08+02:00
Torna in cima