NEWS

Con SACMI-SAMA un nuovo futuro per Jingdezhen, cuore di una tradizione millenaria nella porcellana

Jingdezhen Yishan Ceramics Co., Ltd commissiona a SACMI una fornitura completa per la nuovissima “fabbrica di stoviglie”. Precisa la scelta, sostenuta dal Governo locale, di avvalersi della migliore tecnologia al mondo per rivitalizzare e rivalorizzare il settore, realizzando una fabbrica moderna e sostenibile che coniuga alti standard tecnologici, qualità e risparmio energetico. Forniti anche modelli e stampi e un impianto completo di preparazione impasti

 

Proiettare nel futuro una tradizione millenaria nella produzione della porcellana, avvalendosi delle migliori tecnologie disponibili nel mondo. Questo l’obiettivo di Jingdezhen Yishan Ceramics Co., Ltd, che ha commissionato a SACMI-SAMA una fornitura completa per la nuova fabbrica di stoviglie realizzata nella città di Jingdezhen.

La fabbrica, con una capacità produttiva di 10 milioni di pezzi l’anno, si inserisce nel Ceramic Smart Workshop, un complesso produttivo che, con una superficie di 280.000 m², ospita anche diverse attività dell’artigianato locale dedicato alla ceramica artistica, unendo così passato e presente, tradizione e modernità. Conosciuta come la capitale mondiale della porcellana già prima dell’anno Mille, sotto la Dinastia Tang, la città è stata infatti per secoli il cuore dell’industria della porcellana in Cina, con manufatti esportati in tutto il mondo ed in particolare in Europa, dove le porcellane di Changnan (oggi Jingdezhen) erano particolarmente ambite per la loro qualità e finezza delle lavorazioni.

Il resto è storia di oggi: l’intera area produttiva del Paese, oramai dismessa, è stata rivalorizzata e rivitalizzata in seguito ad una precisa volontà del Governo. Primo passo, la realizzazione di un museo sulla storia locale della lavorazione della porcellana. Secondo, la costruzione di una nuovissima fabbrica di stoviglie, Jingdezhen Ceramic Industrial Park, moderna e sostenibile ed equipaggiata con i più avanzati standard tecnologici per il settore.

Per la nuova fabbrica, SACMI-SAMA ha fornito a Jingdezhen un totale di sei presse parte della nuova “GREEN Series” SAMA, la più competitiva del mercato per quanto riguarda la riduzione dei consumi energetici – sino ad oltre il 30% rispetto a una pressa tradizionale – ed equipaggiata con stampi di ultima generazione che riducono gli sfridi in produzione ad una percentuale sempre inferiore al 5%.

Cinque, in particolare, le presse PHO451 GREEN fornite e dedicate alla produzione di articoli tondi e non tondi, equipaggiate con un totale di sette finitrici, quattro OFM per pezzi non tondi e tre RFM per articoli tondi. Completa la fornitura una PHO650 GREEN dedicata alla produzione di articoli di grandi dimensioni, equipaggiata con finitrice OFM per pezzi non tondi e sformatore per pezzi fondi.

Accanto alle presse, SACMI-SAMA ha fornito le soluzioni per la realizzazione di tazze con manico (macchina di formatura plastica per corpo tazza più un modulo di colaggio in pressione per manici e sistema di incollaggio automatico) ed un’ulteriore macchina di colaggio in pressione con stampi in resina (PCM150 GREEN) per piatti grandi e ovali da portata. La gamma di articoli prevede anche pezzi cavi e vaseria, realizzabili con macchina di colaggio tradizionale HGM 98.2 500.

A completamento del processo produttivo, SACMI ha inoltre fornito le soluzioni per la smaltatura automatica ad immersione (Triplex per la smaltatura dei piatti, Mono10T per la smaltatura delle tazze). Infine due UPM8, macchine di levigatura piede lanciate recentemente sul mercato, configurate con quattro teste di levigatura e sistema di carico e scarico in automatico di piatti in pila.

Rilevante la scelta di affidare a SACMI anche la fornitura completa delle modellazioni e degli stampi, insieme al servizio di training al cliente per la manifattura degli stampi in resina. Le macchine sono tutte provviste di kit per l’assistenza in remoto, garantendo al cliente il servizio di assistenza tecnica a distanza e con la possibilità di interfacciarsi direttamente all’ERP di fabbrica.

Oltre alla nuova fabbrica, Jingdezhen Yishan Ceramics Co., Ltd ha realizzato a poca distanza anche un sito totalmente dedicato alla preparazione impasto, sia per servire il nuovo impianto sia in una logica più ampia di fornitura di materie prime per l’industria locale, per una capacità produttiva totale di 600 ton/giorno. Anche in questo caso, a fare da protagonista della linea “top” del cliente sono le soluzioni SACMI Smart Powder Plant, con macchine appositamente configurate per la lavorazione delle materie prime per porcellana, quali dissolutori, agitatori, l’atomizzatore ATM018 e la pompa di alimentazione PPB308.

La logica di controllo del processo, che SACMI ha sviluppato in collaborazione con gli specialisti di Yishan e il supervisore HERE SACMI, automatizzano completamente la preparazione impasto garantendo massima qualità e controllo in ogni fase.

Grazie alla tecnologia SACMI, Jingdezhen Yishan Ceramics Co., Ltd consolida la propria presenza nell’alta gamma della porcellana, contribuendo allo stesso tempo alla valorizzazione della cultura e della tradizione di questo territorio, oggi proiettata nel futuro grazie alle migliori tecnologie mondiali per il settore.

Scopri le altre news

Carica altri articoli
2021-09-08T09:59:21+02:00
Torna in cima