NEWS

Ceramitec 2022, technological r-evolution by SACMI

Diverse le soluzioni esposte, con proposte uniche sul mercato sotto il profilo della versatilità, qualità e facilità d’uso, automazione e riduzione dei consumi. Dal Powder Metal alla Stoviglieria, sino alla mobilità elettrica, un’ampia gamma di settori sui quali la rete di aziende SACMI offre una leadership tecnologica consolidata. Tra le opportunità, una visita alla vicina sede di SAMA Maschinenbau con impianto pilota e Centro Ricerche

 

SACMI protagonista a Ceramitec 2022 (Messe München, 21-24 giugno) con le proprie tecnologie di riferimento nei settori Powder Metal, Hard Metal, Tableware e forni industriali. La leadership tecnologica riconosciuta nei diversi ambiti contraddistingue l’offerta SACMI che si arricchisce nel 2022 di diverse novità, capaci di accompagnare nel segno dell’innovazione i più recenti trend del mercato.

 

We ARE Tableware

La rete di aziende SACMI – SAMA, RIEDHAMMER, GAIOTTO, SACMI IMOLA – sviluppa una proposta a 360° per la produzione di Stoviglie, nel segno dell’automazione, sostenibilità ed efficienza. In primo piano a Ceramitec c’è la proposta di SAMA che ha consolidato sul mercato la soluzione per pressatura isostatica, PHO 700 Green.

Preferita dai principali player del settore, la soluzione restituisce il massimo della versatilità nella gestione di mix produttivi diversi, compresi i formati “speciali” (sino a 480 mm di diametro e 150 mm di altezza) sempre più richiesti ed apprezzati dal mercato quali pirofile, mug di altezza importante, etc.

Con PHO 700, la sformatura degli articoli più pesanti, larghi e profondi può essere agevolata grazie al dispositivo opzionale di sformatura. I caratteri distintivi della soluzione e l’unicità nel mercato rendono possibile integrare a valle, anche per gli articoli più larghi, soluzioni per la finitura automatica e robotizzata, sviluppate in partnership con GAIOTTO. Accanto, i dispositivi per la riduzione dei consumi sino al 30%, che caratterizzano la “Green Series” di SAMA.

Parte della proposta anche DHD-D 908, una decoratrice digitale di nuova concezione che estende all’ambito Tableware l’ampio know-how ed esperienza SACMI sulla decorazione ceramica.

Tra le opportunità per i visitatori di Ceramitec, quella di cogliere l’occasione per effettuare una visita alla vicina sede SAMA per vedere da vicino l’impianto pilota e il Centro Ricerche, strutture all’avanguardia dove i clienti possono effettuare tutte le prove di sviluppo prodotto prima dell’industrializzazione.

Tra le più recenti iniziative, la scelta nel 2021 di pubblicare il primo libro completo di tecnologia per la stoviglieria, un’iniziativa unica nel panorama delle pubblicazioni di settore che SACMI ha offerto gratuitamente ai propri clienti per accompagnare lo sviluppo del  know-how e dell’innovazione, mettendo al centro la formazione delle persone e il principio di parthership per lo sviluppo di nuove idee e progetti.

Industrial kiln for lithium, tableware and so on…

SACMI-RIEDHAMMER produce forni industriali da quasi 100 anni. Ben conosciuta in tutto il mondo è la proposta per stoviglie: RIEDHAMMER offre soluzioni complete per la gestione della cottura di qualsiasi prodotto: biscotto, vetrato oppure single firing, forni in riduzione per porcellana, ma anche stoneware, terracotta, vitreous china, nonché per articoli che necessitano di atmosfere particolari, ad esempio bone china.

RIEDHAMMER oggi si avvale di un approccio modulare alla progettazione del forno, che viene configurato e personalizzato in accordo con le esigenze di ogni cliente. Ad esempio sviluppando sistemi di regolazione della combustione ad aria fissa o modulata, bruciatori brevettati, sensori per la misura del tenore d’ossigeno e dell’atmosfera all'interno del forno. Tutti i forni Riedhammer di nuova generazione sono equipaggiati con pacchetti avanzati per la riduzione delle emissioni e per il recupero-risparmio energetico, sia attraverso soluzioni dirette sia indirette. Particolarmente avanzate poi le ricerche sui nuovi combustibili alternativi come l’idrogeno da fonti rinnovabili, con una gamma di forni già attrezzata per accompagnare l’evoluzione dell’infrastruttura.

Dal Tableware all’Automotive, RIEDHAMMER è leader tecnologico nel trattamento termico dei materiali presenti nelle batterie agli ioni di litio. Centrale in ottica e-mobility, questo settore è cresciuto enormemente negli ultimi anni, consolidando le referenze RIEDHAMMER nel mondo e con il prossimo avvio di progetti in Europa e Usa, accanto alla leadership tecnologica acquisita sui mercati asiatici.

Da segnalare in ottica sustainability anche la capacità di RIEDHAMMER di sviluppare una proposta completa per il ritorno-riciclo delle batterie esauste, dalle quali possono essere recuperate e messe a valore materie prime preziose. Un passo decisivo nella direzione dell’economia circolare che sarà essenziale alla luce della crescita esponenziale nella richiesta di questo tipo di batterie a livello globale.

 

New “Helical gear” press concept

In primo piano le soluzioni della B.U. Advanced Technologies di SACMI, un’area che riunisce settori ad alta potenzialità di sviluppo e crescita e in particolare le competenze maturate negli ultimi 15 anni nel settore del Metallo. Tra gli sviluppi più recenti ed importanti, lo sviluppo di una rivoluzionaria soluzione per la pressatura di ingranaggi elicoidali, componenti complessi particolarmente richiesti, fra gli altri, nel settore della mobilità elettrica.

Da questo punto di vista, i visitatori di Ceramitec avranno l’opportunità di conoscere più da vicino la consolidata soluzione MPH da 200 tonnellate, in questo caso equipaggiata con il nuovo dispositivo per la produzione di ingranaggi elicoidali con denti inclinati. Grazie a due dispositivi rotanti, la soluzione consente la formatura del componente one-step e attraverso semplici operazioni di settaggio in base alla specifica tipologia di componente da realizzare.

Proprio questa la rivoluzione rispetto allo stato dell’arte che, in caso di cambio articolo (differenze anche apparentemente lievi come la diversa inclinazione dei denti dell’ingranaggio richiesta), impone lunghe e complesse regolazioni meccaniche. Con la soluzione SACMI, invece, tutti i parametri possono essere gestiti direttamente da software, sostituendo solamente le parti dello stampo, una soluzione attualmente unica sul mercato. In altre parole, l’Helical gear diventa con SACMI un oggetto gestibile, sul piano tecnologico-produttivo, con la stessa semplicità di un ingranaggio cilindrico.

Grazie al nuovo concept di pressa, inoltre, migliorano in modo significativo sia le performance energetiche sia le opportunità di gestire le manutenzioni in modo proattivo, con il nuovo kit di sensoristica avanzata per raccogliere in tempo reale dati sullo stato di funzionamento (stato dell’olio, vibrazioni, pressione, etc).

 

From refractories to e-MP

Leader assoluto nelle soluzioni per la produzione di refrattari, con una continua crescita delle vendite e del posizionamento presso i top player mondiali, LAEIS ha diversificato la propria proposta alla pressatura elettrica di componenti hard metal, tipicamente piccoli inserti di taglio ad altissima durezza e precisione da montare sulle macchine utensili. Esposta alla fiera Ceramitec è la nuova pressa elettrica e-MP da 20 tonnellate, uno sviluppo congiunto tra LAEIS e SACMI Imola che ha l’ambizione di sviluppare anche in questo settore una proposta distintiva per versatilità, precisione, efficienza.

Proposta in gamma fino a 80 tonnellate, la e-MP si distingue per l’integrazione tra pressa e sistema pick & place, con un’interfaccia unica attraverso la quale gestire in modo semplice l’intera cella, tramite un innovativo software proprietario sviluppato da SACMII-LAEIS che sincronizza le operazioni di pressatura con quelle di prelievo pezzo, spazzolatura, pesatura e deposito.

Totalmente integrato, il sistema consente inoltre la pressatura di pezzi speciali grazie alla possibilità di installare un innovativo dispositivo che compatta la polvere anche lateralmente (cross pressing) consentendo la realizzazione di geometrie complesse (sottosquadri, fori passanti, etc). Anche in questo caso, una soluzione unica sul mercato sia per integrazione, sia per il nuovo dispositivo cross pressing che funziona con 6 moduli elettrici, consentendo ancora maggiore versatilità nella produzione di pezzi speciali.

Visit us at Ceramitec 2022 (stand 101/302, hall C1)!

Scopri le altre news

Carica altri articoli
2022-06-13T10:49:02+02:00
Torna in cima