NEWS

Ceramika Paradyż partner di SACMI per realizzare la «linea più moderna d’Europa»

Cuore della fornitura, per un progetto d’innovazione tecnologica cofinanziato dall’Ue, la Continua+ PCR 3000, la più potente della gamma SACMI per la produzione di lastre e piastrelle di vari formati e spessori fino a 3 cm

Ceramika Paradyż è un’azienda familiare e un produttore leader di piastrelle di ceramica in Polonia, che detiene quasi un quarto del mercato nazionale.  Tecnologia e innovazione nel campo dell’interior design sono il terreno principale di attività dell’azienda, che da 32 anni è alla guida del design, creando e consegnando prodotti innovativi del design unico e di qualità superiore a clienti in quasi 50 paesi.

Appena avviata, nell’ambito di un progetto d’innovazione tecnologica cofinanziato dall’Unione europea, è la nuovissima linea dimostrativa per la produzione di piastrelle e lastre ceramiche di grande formato, realizzate in particolare con vena passante.

Cuore della fornitura è PCR 3000, la più potente della famiglia Continua+ SACMI, capace di realizzare con assoluta versatilità e performance lastre di formato e spessore variabile, anche fino a 3 cm. Fondamentale nel concetto di trough body veining, lo spessorato è il piatto forte di questa macchina, grazie alla capacità di realizzare un perfetto coordinamento tra il deposito delle polveri colorate, a monte del compattatore, e le eventuali grafiche digitali realizzate sulla lastra in crudo.

Assente sino a ieri dal mercato polacco, questo tipo di tecnologia è stata premiata dal tender europeo cui Paradyż ha partecipato nell’ambito di un ambizioso piano di espansione e ampliamento del portafoglio prodotti, recentemente arricchito con 7 nuove collezioni realizzate in collaborazione con primari protagonisti internazionali della moda e del design.

“Grazie a questa tecnologia viene creata la linea più moderna d’Europa – ha spiegato Piotr Tokarski, presidente di Ceramika Paradyż – che ci permette di produrre piastrelle nei formati da 60x60 cm, passando per 120x280 e fino a 180x320 cm, con uno spessore da 6 mm a 3 cm, con possibilità di decorare alcuni formati in tutta massa in alcuni formati”. In sostanza, non solo lastre ma un’intera famiglia di prodotti che potranno essere realizzati in modo coordinato e secondo un approccio multiformato, grazie alle caratteristiche uniche sul mercato di SACMI Continua+.

“Fin dalla nascita dell’azienda ci orientiamo allo sviluppo e adattiamo continuamente il nostro portfoglio alle mutevoli esigenze del mercato”, aggiunge Adam Tępiński, co-proprietario di Ceramika Paradyż. Questa, sottolinea Tępiński, “è una pietra miliare non solo per lo sviluppo della nostra azienda ma anche per tutta l’industria ceramica”.

Il valore totale del progetto è di oltre 125 milioni di PLN, di cui oltre 50 milioni di PLN sono stati ottenuti da Ceramika Paradyż dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale nell’ambito del Programma Operativo di Sviluppo Intelligente 2014-2020, cofinanziato dall’Unione Europea. Il progetto è realizzato nell’ambito del concorso del Centro Nazionale di Ricerca e Sviluppo: “Fast track” per grandi imprese e consorzi.

Parte del progetto completo, insieme alla Continua+, tutte le soluzioni tecnologiche dalla compattazione al fine linea. In particolare, di fornitura SACMI sono, accanto alla PCR 3000, l’essiccatoio, il forno e le movimentazioni, sino alla smaltatura e alla linea di scelta.

Inclusa nella fornitura SACMI anche la decoratrice digitale DHD1408, completa di tutti i sistemi innovativi che consentono, nella realizzazione di prodotti con vena passante, il perfetto coordinamento con la decorazionein massa”. Grazie alla lungimiranza del management, è stato realizzato il più efficace coordinamento tra i diversi reparti, installando, a completamento del progetto, le linee di rettifica e finitura SACMI-BMR.

Scopri le altre news

Carica altri articoli
2021-12-23T12:26:53+01:00
Torna in cima