NEWS

CERAMICHE MARCA CORONA INVESTE SULLA SOSTENIBILITÀ

L’azienda di Sassuolo destina oltre 20 milioni di euro alla costruzione di un nuovo centro logistico in autosufficienza energetica

 

Marca Corona, la più antica azienda di ceramica del distretto di Sassuolo, annuncia la costruzione di un nuovo centro logistico. È di oltre 20 milioni di euro l’investimento previsto da Marca Corona per la costruzione del nuovo polo che si sviluppa su un’area di 65 mila metri quadrati e avrà una superficie coperta di 30 mila metri quadrati.

La copertura dell’edificio ospiterà un impianto di pannelli fotovoltaici che permetterà una produzione complessiva di circa 3.400 MWh all’anno che garantisce l’autosufficienza energetica di tutta la struttura logistica e degli uffici. Questa produzione di energia da fonti rinnovabili consente un risparmio di emissioni di CO2 di oltre 1.150 tonnellate/anno.

Oltre alla sostenibilità energetica, l’ampio edificio ha come obiettivo il miglioramento dell’ambiente lavorativo. Le ampie coperture a shed e i sistemi di finestratura laterali sfruttano al massimo la luce e la ventilazione naturale rendendo più intensa la relazione dei dipendenti con l’ampia zona verde antistante la struttura.

Marca Corona è un’azienda in crescita che guarda al futuro. – spiega l’amministratore delegato, Lelio Poncemi – e nel nostro futuro ci deve essere un sistema logistico sempre più moderno in grado di gestire al meglio tutte le attuali tipologie di prodotti ceramici e fornire ai nostri clienti un servizio di alto livello capace di soddisfare i volumi e la velocità di consegna oggi richiesti. Anche questo grande investimento ribadisce l’attenzione e la sensibilità che l’azienda ha sempre avuto nei confronti dei propri dipendenti e dell’ambiente. Creare luoghi di lavoro confortevoli, attrezzature più ergonomiche per i lavoratori a salvaguardia della loro salute e sicurezza e realizzare investimenti che puntino alla massima efficienza energetica, sono e rimarranno la nostra priorità”.

L’edificio sarà in grado di stoccare al coperto oltre 40.000 pallet di materiale ceramico preservandolo da deterioramenti atmosferici, riducendone il deperimento e gli scarti, faciliterà inoltre le operazioni di prelievo e stoccaggio limitando le operazioni di riconfezionamento del materiale con un risparmio stimato di almeno 60.000 Kg/anno di plastica che consente di ridurre le emissioni di CO2 di oltre 93 tonnellate/anno.

Nel sistema logistico lavoreranno oltre 80 addetti, dotati di carrelli elevatori elettrici di ultima generazione e delle più moderne attrezzatture ergonomiche per la movimentazione assistita delle merci. Il centro logistico sarà dotato di parcheggi e di accessi con procedure di check-in e check-out automatizzate per rendere il flusso dei mezzi scorrevole ed efficiente.

Il nuovo centro logistico sarà completamente operativo entro la fine del 2023.

Scopri le altre news

Carica altri articoli
2022-09-15T12:12:43+02:00
Torna in cima