PANARIAGROUP premia i dipendenti per le nuove idee di sostenibilità

PANARIAGROUP conferma il forte impegno nei confronti della sostenibilità, una vocazione che, oltre all’innovazione di prodotto, abbraccia l’intero agire dell’azienda.

Il Gruppo ha infatti istituito la prima edizione del Premio Sostenibilità rivolto ai dipendenti della Business Unit italiana e che sono stati premiati selezionando le migliori idee volte a rendere l’azienda sempre più sostenibile.

L’iniziativa, che rientra tra gli impegni concreti che Panariagroup ha assunto nel proprio Sustainability Report per fare impresa in modo responsabile, è una delle tante e numerose attività che l’azienda sta mettendo in campo per essere sempre più vicina all’ambiente e alle persone, a partire da quelle che contribuiscono al suo successo ogni giorno.

Panariagroup, uno dei principali gruppi internazionali leader nella produzione e distribuzione di superfici in ceramica per pavimenti e rivestimenti per il segmento premium del mercato, continua a testimoniare l’impegno nell’ambito della sostenibilità che si traduce nel concepire ogni singolo prodotto secondo questa visione, per migliorare il benessere delle persone e la loro qualità di vita.

In accordo con l’impegno formale preso nel Bilancio di Sostenibilità, la società ha promosso un concorso interno di idee sostenibili e recentemente ha premiato le più brillanti proposte nell’ambito di tre aree distinte: idee per il miglioramento del prodotto e del processo produttivo e logistico, idee per il miglioramento della vita in azienda, idee per il sostegno alle comunità locali e al territorio.

La prima edizione del concorso ha visto una buona risposta da parte dei dipendenti con la raccolta di oltre 80 articolati progetti e un grande coinvolgimento da parte di tutti. I 3 vincitori hanno la possibilità di scegliere tra opzioni che prevedono buoni spesa, acquisto di libri, pacchetto wellness, corsi di formazione, acquisto di elettrodomestici, e-bikes, e diverse altre soluzioni.

Nella sfera del miglioramento dei processi di produzione, il progetto vincitore sviluppa in maniera dettagliata un’idea per il recupero dei fanghi filtropressati da levigatura, basato su uno studio approfondito, relativo al recupero dei materiali da derivazione del processo industriale.

Per il miglioramento della vita aziendale, il progetto vincitore promuove la formazione di una comunità interna in un’ottica di scambio di beni materiali e di servizi tra colleghi, individuando l’impresa come il luogo ideale per la ricostruzione del senso di comunità e per ricominciare a creare relazioni in un sistema di riciclo sostenibile.

Per quanto concerne il sostegno alle comunità locali, il progetto vincitore prevede di favorire il recupero di materiale ceramico inutilizzato aprendo le porte del Gruppo ad un Istituto scolastico, per formare gli alunni con nozioni riguardo alla posa della ceramica e chiedere ai ragazzi di mettersi alla prova utilizzando superfici ceramiche per progetti di decorazione degli ambienti scolastici.

«La prima edizione del Premio per la Sostenibilità celebra ulteriormente la nostra vocazione verso un modo responsabile di fare impresa – afferma Emilio Mussini, Presidente di Panariagroupe l’obiettivo di valorizzare le competenze distintive delle nostre persone offrendo a tutti l’opportunità di contribuire, con le proprie idee, alla crescita e allo sviluppo del Gruppo. Grazie a progetti come questo puntiamo a diffondere ancora di più la cultura di un’innovazione sempre più improntata alla sostenibilità e alla qualità della vita in tutti gli ambiti e a stimolare in modo crescente la partecipazione in azienda».