IN MESSICO IL FINE LINEA CERAMICO È SIGLATO BMR

Lo stato del Centro-America affida a BMR i nuovi impianti di finitura ceramica
e conferma l’azienda quale partner di fiducia.

BMR consolida la propria posizione di leadership in Messico siglando nuove e importanti forniture nelle principali aziende ceramiche del territorio.

A Chihuahua, l’azienda ceramica Interceramic, già in possesso di 2 linee di squadratura a umido e 1 linea di lappatura con 2 Leviga da 12 teste e Top Coat di BMR, rinnova la fiducia all’azienda scandianese installando 1 linea di taglio e squadratura a secco con Top Squadra Dry 12/1 per gres porcellanato, formato max. 1200×1200 mm.

Daltile Messico (a Monterey) sceglie BMR come fornitore di 1 linea di squadratura a secco con Squadra Dry 9/1 per lo stabilimento Large Unit e di 1 linea di taglio e squadratura a secco con Top Squadra Dry 12/1 per lo stabilimento Mini Pisos, entrambe per formato max. 600×1200 mm.

Anche Vitromex si affida a BMR per lo stabilimento San Luis Potosì (SLP), dove vengono installate 2 linee di taglio e squadratura a secco con Top Squadra Dry 12/1 per formato massimo 1200×1200 mm e 2 linee di taglio e squadratura a secco con Top Squadra Dry 12/1 e linea di lappatura con trattamento Top Coat per formato massimo 1200×1800 mm. Nello stabilimento Vitromex di Guanajuato, invece, è stata installata 1 linea di squadratura a secco BMR con Squadra Dry 9/1 e Diavision BMR per pasta rossa con formato max. 600×1200 mm.

Infine, l’azienda ceramica Nitropiso (San Luis Potosì – SLP) ha dotato il proprio impianto di 1 linea di taglio e squadratura a secco BMR con Squadra Dry 12/1 per formato massimo 600×1200 mm.