ALLFORTILES: ARRIVA LA FIERA CHE NON C’ERA

Appuntamento a Modena Fiere il 20 e 21 novembre 2019

“E’ il dettaglio che fa la perfezione e la perfezione non è un dettaglio”. Nasce da questa riflessione di Leonardo Da Vinci l’idea di realizzare Allfortiles: una due giorni in programma in Fiera a Modena il 20 e 21 novembre 2019. “Allfortiles è una manifestazione a sostegno del Distretto, l’anello di congiunzione tra la domanda dei produttori di ceramica italiani e l’offerta dei fornitori”, così l’ideatore Roberto Caroli spiega la filosofia che è alla base dell’evento, “Allfortiles è una manifestazione pensata per il territorio ed è il motivo per cui abbiamo scelto di farla il più vicino possibile al distretto ceramico, a 10 chilometri da Sassuolo. Allfortiles è la fiera che non c’era, in un periodo dell’anno nel quale gli imprenditori della ceramica sono alla ricerca dei dettagli che faranno la perfezione dei prodotti dell’anno che verrà. Dettagli, particolari e idee sono valori essenziali del nostro essere italiani”.

Allfortiles, nato tre anni fa come momento di riflessione animato da confronti e convegni, è maturato e per questo approda alla fiera di Modena: confermato il ricco programma di convegni a cui si affianca il momento di relazione. “Mi preme sottolineare che contrariamente a quanto spesso accade nel nostro Paese, dove si vota contro qualcuno, si tifa contro qualcun’altro, io non realizzo Allfortiles contro niente e nessuno”, prosegue Roberto Caroli, “Allfortiles è solo a favore e al servizio del distretto, non è la fiera di Ceramicanda è la fiera del settore ceramico”.

Allfortiles è la fiera che non c’era, la prima fiera per l’industria ceramica distante solo 10 km da Sassuolo, ci saranno spazi di relazione che all’occorrenza potranno diventare spazi espositivi di particolari, in una dimensione minima che potrà soddisfare comunque entrambe le funzioni. La manifestazione ospiterà un centinaio di aziende appartenenti a queste categorie: macchine e accessori, materie prime, soluzioni estetiche di prodotto, servizi per la ceramica, consulenza e formazione, editoria, associazioni. Saranno realizzati spazi dedicati a Leonardo, nell’anno in cui tutto il mondo lo celebra e lo ricorda a 500 anni dalla scomparsa. Grazie ad una collaborazione con il Comune e il Museo di Vinci sarà possibile vedere da vicino alcune delle più significative invenzioni del genio toscano ed anche un video che racconta la vita e le sue opere; sarà inoltre presente un Leonardo in carne ed ossa che realizzerà i colori del maestro toscano con i suoi metodi.

Dettagli tecnici
• La manifestazione sarà ospitata nel padiglione B della fiera di Modena
• Ospiteremo un massimo di 150 stand, 4 zone ristoro, area convegni, mostre, aree video
• Gli stand saranno preallestiti di 5×4; 4×4 fino ad un minimo di 3×4, e loro multipli fino alla dimensione massima di 80 mq per espositore
• I convegni saranno 14: tecnici, economici, di mercato, culturali, aziendali.