Successo per progetti di design realizzati con i prodotti KALE ITALIA protagonisti di importanti premi e riconoscimenti internazionali

 

Progetti di design, realizzati con soluzioni di Kale Italia, sono protagonisti di importanti premi e riconoscimenti a livello internazionale, tra cui il Premio Compasso D’Oro 2016 e il concorso La Ceramica e il Progetto, organizzato da Cersaie in collaborazione con Confindustria Ceramica, per premiare le migliori opere architettoniche realizzate con aziende che aderiscono a Ceramics of Italy.

Il progetto del Cimitero di Copparo vincitore del concorso La Ceramica e il Progetto.

CimiteroCopparo_Edilcuoghi_3

Il progetto del Giardino della Cremazione di Copparo (Ferrara), realizzato con prodotti Edilcuoghi, ha vinto il concorso La Ceramica e il Progetto 2016 nella categoria “istituzionale/arredo urbano”.

Nella realizzazione, progettata dall’architetto Mauro Crepaldi, sono state utilizzate ceramiche nel grande formato 100×300 di Edilcuoghi Colorboard. La struttura si colloca nell’area antistante il cimitero del paese, un parco verde che raggiunge i margini del centro abitato. Nel progetto del Giardino della Cremazione risalta l’alternanza di diverse nuance coordinate tra loro: nelle facciate si combinano lastre in quattro diverse tonalità che sfumano dal beige al grigio e che vanno a delineare superfici lievemente strutturate mosse da grafiche sempre diverse.

 

Kale Italia al Premio Compasso D’Oro 2016 ADI con lo stand Cersaie 2014 di Paolo Cesaretti. 

kale_cersaie_2014-9001

Kale Italia partecipa al Premio Compasso D’Oro 2016 organizzato da ADI, Associazione per il Design Industriale, con il progetto dello spazio espositivo realizzato in occasione del Cersaie 2014. Lo stand è stato progettato dall’architetto Paolo Cesaretti, pensato per i brand  Made in Italy Edilgres ed Edilcuoghi, dislocato su una ampia superficie di oltre 700 metri quadri.
Punto di forza del progetto è la parete esterna, rivestita interamente da oltre 5000 lamelle in mdf, una superficie in cui sono inseriti telai dai quali si intravede l’interno dello spazio espositivo e zone retro-illuminate che vanno a definire un effetto complessivo particolarmente scenografico e prestigioso.