PREMIO LUCCHESE – XXXI EDIZIONE “1968 | 2008 | 2018…”

In Florim Gallery l’assegnazione delle borse di studio agli studenti dell’IIS A. Volta di Sassuolo

Si è rinnovato sabato 19 maggio – l’appuntamento annuale con il Premio Lucchese che quest’anno celebra la sua trentunesima edizione. Promosso dall’omonima Fondazione il Premio è intitolato alla memoria dell’Ing. Giovanni Lucchese, padre dell’attuale presidente di Florim Dr. Claudio Lucchese e fondatore di Floor Gres.

Sono 11 le borse di studio assegnate quest’anno agli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore “Alessandro Volta” di Sassuolo che, a conclusione dello scorso anno scolastico, hanno conseguito il diploma di maturità con il massimo dei voti.

1968 | 2008 | 2018…” è il tema scelto per l’edizione 2018. Spesso nella nostra Storia ci sono date simbolo destinate a restare nella memoria. Il Sessantotto, con il suo carico di speranze e passioni, forse rivive in un 2018 che, a dieci anni dalla Grande Recessione del 2008, si pone come momento di riflessione per chi, come il gruppo Florim, ha saputo trasformare la Crisi in Opportunità.

In Florim Gallery, il giornalista e scrittore Leo Turrini ha accompagnato la platea in un viaggio che è un omaggio alla forza dell’emozione, sotto lo sguardo attento di una platea di giovani ascoltatori.

Il Premio – organizzato in collaborazione con la Società Ceramica Italiana – si inserisce nel nutrito calendario di iniziative ed eventi promossi dalla Fondazione Ing. Giovanni Lucchese che focalizza i suoi sforzi a sostegno del territorio.

I premiati di quest’anno sono stati:

Lorenzo Toni (100/100 e lode) – Davide Serradimigni (100/100) – Alex Costanzino (100/100) – Stefano Balestrazzi (100/100) – Lorenzo Argano (100/100) – Mattia Sisti (100/100) – Federico Silvestri (100/100) – Daniele Gazzani (100/100) – Gianluca Nocetti (100/100) – Andrea Costi (100/100) –Loris Ninno (100/100).

Fiorano Modenese, 21 maggio 2018