FLORIM PUBBLICA LA NONA EDIZIONE DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ

Il documento restituisce anche per il 2016 risultati di miglioramento su tutti gli indicatori fondamentali, sintetizza le performance aziendali e i progetti per il prossimo futuro.

Giunge quest’anno alla nona edizione il Bilancio di Sostenibilità Florim, il report annuale che offre una sintesi dei risultati ottenuti dall’azienda in ambito economico, sociale e ambientale. Il documento condivide con gli stakeholder in modo trasparente e sintetico i valori, le azioni e i risultati conseguiti dal Gruppo, annunciando gli obiettivi in programma per il prossimo futuro.

Senza dubbio, l’anno trascorso, ci ha visti ancora fortemente impegnati a fare impresa in un modo che va oltre il raggiungimento del mero risultato economico – sottolinea il Presidente Claudio Lucchese nella lettera di introduzione a questa edizione del Bilancio – Ci siamo distinti per iniziative virtuose che sento potranno rimanere nel tempo portando al nome Florim il meritato riconoscimento di immagine. Mi fa piacere pensare che, ancora una volta, troverete nel contenuto di questo documento una conferma di come sia possibile, se pur con molte difficoltà, riuscire a mantenere la qualità ad alti livelli, anche se il contesto in cui si opera continua a rimanere denso di incertezze.”

Parole di soddisfazione che trovano conferma nei numeri. Il profilo economico di sintesi restituisce infatti dati significativi di miglioramento su tutti gli indicatori fondamentali: Ricavi netti: 406,8 Mln di € (+8,7% dal 2015) – Utile netto: 49,3 Mln di € (+13,9% dal 2015) – Investimenti totali: oltre 200 Mln di € negli ultimi 5 anni.

Investimenti che il Gruppo ha concentrato all’interno delle fabbriche italiane e americane oltre che nell’immagine, affiancando nuove vetrine a quelle già esistenti a Milano per dare visibilità a CEDIT, marchio rilanciato lo scorso anno sulla scena internazionale con una esclusiva gamma dedicata.

Il Presidente Lucchese conclude la lettera con una frase di ringraziamento – “Sono molto orgoglioso di poter indicare in tutti i dipendenti della Florim, in Italia e all’estero, la più grande risorsa di cui l’azienda dispone. Rivolgo quindi un meritatissimo “grazie” a tutti coloro che con impegno costante, con senso di appartenenza e con reciproca collaborazione rappresentano un grande patrimonio che si consolida nel tempo”.

Per scaricare una copia digitale del bilancio: http://www.florim.it/it/sostenibilita/#stPost-174

Fiorano Modenese, 26 maggio 2017

Florim Ceramiche s.p.a

Ufficio Stampa Corporate
Sara Abbatecola

Tel. +39 0536 840111

abbatecolas@florim.it | pressoffice@florim.it

Florim, guidata da Claudio Lucchese, figlio del fondatore ing. Giovanni Lucchese, occupa una posizione di consolidata leadership nel panorama mondiale dell’industria ceramica grazie all’inconfondibile attenzione verso la ricerca, l’innovazione e l’alto contenuto estetico dei suoi prodotti. L’azienda è al centro di un gruppo internazionale con unità produttive, società commerciali o partnership in Europa, America e Asia che conta oltre 1300 dipendenti a fronte di un fatturato consolidato 2016 di 406 milioni di euro. Florim distribuisce nel mondo con i marchi Floor Gres, Rex, Cerim, Casa dolce casa e Casamood, FLORIM stone e CEDIT – Ceramiche d’Italia, oltre a produrre e distribuire sul mercato Nord Americano con Florim USA.