DRY TECHNOLOGY E GRANDI LASTRE: BMR SBARCA A MOSBUILD

Dal 2 al 5 aprile, BMR sarà a Mosca tra i protagonisti della principale fiera del settore

per portare tutte le novità del processo di finitura rigorosamente Made in Italy.

Sta per aprire i battenti la nuova edizione di Mosbuild, la fiera russa più importante per il settore ceramico e dell’interior design che si svolgerà dal 2 al 5 aprile presso il Crocus Expo di Mosca.

Numerosi i visitatori attesi e altrettanto ampio il numero di espositori che hanno aderito all’iniziativa per offrire nuovi spunti creativi e tecnologici e per confrontarsi sulle innovazioni più interessanti che riguardano il mondo delle costruzioni.

BMR sarà tra i protagonisti della manifestazione, portando la sua tecnologia made in Italy allo Stand C343. Una partecipazione che indica anche la leadership dell’azienda di Scandiano che, grazie alle soluzioni DRY applicate alle linee di taglio, di squadratura e di trattamento, si pone quale fornitore d’eccellenza nei mercati della Russia e delle ex Repubbliche Sovietiche.

Sono aree di grande interesse e sviluppo, che vedono nel design italiano e nella qualità geometrica dei formati un plus su cui investire, specialmente in riferimento a dimensioni standard di 1200×1200 mm fino ai grandi formati anche di 1800×3600 mm. E proprio la necessità di elevata precisione dimensionale e angolare delle piastrelle e delle lastre pone BMR tra i migliori partner: il 90% del mercato mondiale ha scelto l’azienda di Scandiano (RE) quale fornitore tecnologico per gli impianti di grandi formati, riconoscendone la professionalità, il servizio e lo spirito di innovazione.

Infatti, BMR è in grado di garantire performance di alto livello nella lavorazione delle lastre e, allo stesso tempo, di ricavare da esse sotto-formati senza porre vincoli e limitazioni alla produzione.

BMR invita e aspetta i visitatori dal 2 al 5 aprile a Mosca per scoprire le novità sulla finitura presso lo Stand C343 del Crocus Expo di Mosca.