L’ECCELLENZA TECNOLOGICA ITALIANA DI LB E BMR SBARCA NEGLI STATI UNITI

LB e BMR approdano negli Stati Uniti aprendo una filiale nella “ceramic valley” USA, il Tennessee.

Aziende italiane di riferimento mondiale per le loro competenze e innovative proposte tecnologiche per l’industria ceramica, LB e BMR hanno scelto non solo di unire le forze ma di valorizzare la rispettiva diversità nell’offerta e portare in America l’elevata qualità e innovazione della tecnologia italiana.
L’apertura ufficiale della filiale sarà nei primi giorni del mese di aprile, in concomitanza con la prestigiosa fiera Coverings, che quest’anno si terrà a Chicago.

In Tennessee si trova il principale distretto ceramico americano che sta vivendo un momento di grande crescita, con un aumento esponenziale del volume di piastrelle prodotte.
LB e BMR andranno a supportare le aziende locali con le loro soluzioni innovative e con un servizio tecnico-commerciale a stretto contatto con il cliente, aspetto decisivo nello sviluppo delle opportunità d’impresa.

LB ha sede a Fiorano Modenese (MO) e opera da oltre 40 anni nel settore dell’alimentazione pressa e della macinazione a secco; BMR è basata a Scandiano (RE) e sviluppa dal 1970 tecnologie per il fine linea nella produzione di piastrelle ceramiche.

Le due aziende opereranno negli Stati Uniti per il miglioramento tecnico- qualitativo dei processi di produzione delle industrie ceramiche assecondando i principi di efficienza energetica e produttiva, che sono i capisaldi della loro continua ricerca tecnologica.