Le tecnologie 4.0 di BMR 4.0 conquistano la Russia

Lappatura, trattamento, taglio, squadratura a secco: con le proprie innovazioni del processo di finitura,

BMR consolida la posizione di leadership nei mercati sovietici.

Scandiano, gennaio 2019. Le aree di mercato che si sviluppano tra l’Europa e l’Asia si caratterizzano per un approccio tendenzialmente conservatore, ma pur sempre attento alla qualità e all’innovazione che la tecnologia apporta ai principali settori merceologici.

Nello specifico del mondo delle piastrelle, il territorio russo dimostra un bilanciamento tra l’utilizzo e la produzione di prodotti in gres porcellanato lappato sia smaltato che tecnico, oltre che di gres porcellanato smaltato destinato al largo consumo.

Per soddisfare queste produzioni, BMR propone le consolidate tecnologie nel processo di finitura ceramico in fatto di lappatura, trattamento, taglio e squadratura a secco per le quali Leviga, Supershine, Dry Cut e Squadra Dry sono i riferimenti. Grazie ai costanti investimenti in Ricerca&Sviluppo che consentono di offrire ai clienti di tutto il mondo soluzioni tecnologiche evolute e capaci di anticipare le tendenze di mercato, BMR ricopre una posizione di leadership nelle zone della Russia e delle aree limitrofe e si pone quale partner consolidato per le principali realtà imprenditoriali impegnate nello sviluppo della produzione dei grandi formati.

Porta infatti la firma BMR il primo impianto per grandi lastre installato nello stabilimento di Intercerama, nota e dinamica realtà con sede in Ucraina, mentre l’azienda di Scandiano raddoppia la propria presenza negli impianti di Epicentr e Kharkov sempre grazie al grande formato lappato che vede l’utilizzo della rettifica a secco, così come per tutte le referenze installate.

E sempre Squadra Dry è protagonista degli ultimi investimenti sostenuti da Keramir Zao Dekor-M, innovativa e moderna azienda ceramica che ha evoluto la propria produzione sposando il processo a secco di BMR.

Queste alcune delle ultime forniture che l’azienda guidata da Paolo Sassi ha effettuato in territorio dell’Est. L’esperienza maturata in 50 anni di attività, l’attenzione al Customer Service e una visione d’insieme pronta a mettere in sinergia tutte le componenti di processo per sviluppare soluzioni d’avanguardia, particolarmente versatili e personalizzabili sulle differenti caratteristiche di ogni cliente, sono i tasselli distintivi del DNA di BMR che la rendono riconoscibile in Russia e nel mondo quale azienda affidabile sia da un punto di vista tecnologico che professionale.

Ufficio Stampa

INtono Comunicazione / Silvia Bertolani

silvia.bertolani@intono.it

Cel +39 346 2365171