Gardenia Orchidea, un altro passo verso il futuro.

Ottenuta l’omologa del concordato preventivo

 

Il 18 gennaio 2017 il Tribunale di Modena ha approvato – omologando – la proposta di concordato preventivo depositata dalla società e pertanto la chiusura della procedura. Come noto, si tratta di un concordato in continuità diretta, quindi Gardenia Orchidea proseguirà la propria attività come peraltro è stato finora: attraverso i flussi di liquidità che saranno generati, soddisferà i creditori precedenti al deposito della proposta secondo le modalità – quindi nei tempi e negli importi – indicate nella stessa; gli Organi della procedura si limiteranno a controllare semestralmente lo stato di adempimento della proposta e del piano od a vendere alcuni beni immobili non strategici.

L’edizione dell’ ultimo Cersaie, cui l’azienda ha partecipato con uno stand completamente rinnovato, è stata una importante e positiva occasione per verificare le attività di riposizionamento e rinnovamento dei marchi previste nel piano strategico e poste in essere in questi ultimi mesi..

Sono state presentate cinque nuove collezioni, tre a marchio Gardenia e due a marchio Versace ceramics. I nuovi prodotti  hanno incontrato il favore della clientela che ha dimostrato concretamente il proprio apprezzamento con importanti ordini d’acquisto. Numerosi sono stati i visitatori tra i quali molti nuovi clienti a conferma dell’interesse che l’azienda continua a riscuotere sul mercato.

Sul piano industriale sono stati ottenuti importanti risultati con la ripartenza di tutti gli impianti produttivi e il raggiungimento della piena capacità di produzione nel nuovo stabilimento di gres porcellanato per grandi formati (180×80 cm) e in quello di taglio e rettifica.

Per effetto di quanto sopra esposto, nonostante le inevitabili inefficienze dovute alla procedura di concordato ed alla significativa riorganizzazione aziendale improntata sul taglio dei costi e sull’introduzione di nuove figure professionali, anche grazie all’indubitabile forza dei marchi ed alla struttura commerciale presente sui principali mercati, il fatturato nell’anno appena concluso è rimasto sostanzialmente stabile ed il risultato economico è in linea con quanto esposto nel piano redatto circa un anno fa.

Con l’auspicio che i risultati sin qui ottenuti alimentino l’azione di rinnovamento che l’azienda ha intrapreso, pur nella consapevolezza, da un lato, che si tratta di un punto di partenza e, dall’altro, delle sfide che la società e tutti i soggetti con essa coinvolti dovranno affrontare nel prossimo futuro, si vuole nuovamente ringraziare tutti coloro, fornitori e maestranze in primis, che con il loro appoggio hanno consentito all’azienda di riprendere il percorso iniziato nel lontano 1961.

Ceramiche Gardenia Orchidea S.p.A.